L'associazione

“Inizia a ballare, trasforma in movimento le tue emozioni”

Caroline Muttoni

01.

Idea

 Tutto è iniziato nel 1996, quando Caroline Muttoni ha accomunato il desiderio e la voglia di portare una nuova attività in Valle di Blenio che, più che una disciplina, era un’arte, conosciuta, ma non ancora presente nella nostra cultura locale: la Danza. Con questa spinta positiva ed anche il sostegno iniziale della Pro Juventute Blenio, Caroline Muttoni è stata affiancata da un gruppo entusiaste di mamme. Fu affidato al “Dance Center” di Beatrice Brunner di Locarno, lo sviluppo del progetto pilota, per dare inizio ai corsi di Danza Classica. 

02.

Inizio dei corsi

Le prime lezioni si svolsero al secondo piano dello stabile Ex-Fehlmann di Dongio, dove lo spazio era condiviso con altre attività presenti in Valle. Dopo un anno, il successo e l’interesse per la Danza aveva attirato l’attenzione della popolazione. Con il raddoppio del numero di allievi, e per garantire buone condizioni nello svolgimento delle lezioni di danza, si era deciso di trasferirsi in uno spazio più idoneo: nella Sala Multiuso dei Pompieri di Dongio, situata al primo piano. L’attività era destinata ad una progressiva evoluzione…

03.

Fondazione

Tre anni dopo, il 18 maggio 1999 è stata fondata l’ “Associazione Danza Classica e Moderna della Valle di Blenio”, il cui obiettivo principale era quello di promuovere la pratica della danza, come forma di arte che descrive l’espressione del movimento corporeo, scandito dal ritmo. Il primo Comitato era composto da cinque mamme, che hanno fermamente creduto nel progetto, mettendo a disposizione la loro passione e dedicandosi all’organizzazione dell’Associazione: 

– Caroline Muttoni (presidente) – Lucia Buncic (segretaria) – Barbara Villani (cassiera) – Veronique Baggi e Sharon Schwarz (membri)

In quel periodo, l’insegnamento era stato affidato alla Maestra Irina Dellamonica di Claro, che con il suo entusiasmo ha dato colore a nuove fantasie di movimento: alla Danza Classica, si era aggiunta la Danza Moderna, e più tardi l’Hip-Hop.  La volontà di alcune mamme e allievi ha contribuito durante i primi anni alla creazione di costumi, accessori e scenografie per i primi spettacoli, andati in scena sul palco del Cinema-Teatro Blenio di Acquarossa.

04.

Supporto

Fu grazie alla sensibilità e benevolenza del signor Buzzi Giancarlo che, mettendo a disposizione dell’Associazione una parte del suo magazzino della ditta orologiera, L’Associazione ha potuto far ritorno alla ex-Fehlmann, al terzo piano, quale sede definitiva (a tutt’oggi).

L’Associazione ha sempre cercato di offrire nuove opportunità alle e ai ballerine/i, dando loro la possibilità di esibirsi anche fuori Valle, nonché di partecipare a concorsi internazionali di danza.

05.

Evoluzione

Nel corso degli anni, numerose persone (in maggioranza genitori) si sono prodigate, investendo del loro tempo e delle loro forze, per la riuscita nello sviluppo dell’Associazione.  Tuttora si ringraziano di cuore tutti coloro che si mettono a disposizione, contribuendo a perseguire lo scopo comune.

 

L’ Associazione è stata in continuo sviluppo, e nonostante la posizione periferica, ha sempre saputo trovare nuova linfa vitale: nuovi tempi, nuove idee… Negli anni si erano così aggiunti nuovi corsi, come ad esempio la Break-Dance, nel 2014.  A questo punto, il Comitato dell’ Associazione ha quindi deciso di cambiare il suo appellativo. L’idea era di avere un nome più breve, ma che desse l’idea completa della sua ampia offerta di corsi.  Si era così decisa la nuova denominazione:  “Associazione Danza Blenio”.

 

Nel frattempo, si erano pure intraprese svariate proposte di corsi per adulti: Aerobica, Step, Pilates, Country dance, Zumba, e Danza del Ventre. 

 

Da questo momento, l’Associazione Danza Blenio è stata presente come un’ attività di grande prestigio e di grande partecipazione alla vita della Valle. 

06.

Oggi

Quando, nel 2019, ha avuto il pregio di celebrare i 20 anni di esistenza, l’ Associazione ha creato un nuovo logotipo per segnare questa data storica.

07.

Conclusione

L’ Associazione, negli anni, è rimasta fedele alla sua filosofia ed ai suoi obiettivi, ha cercato di incentivare i suoi allievi, ma anche di evolvere e di rimanere al passo coi tempi, portando nuove metodologie d’insegnamento.  Lo scopo principale è sempre stato quello di diffondere la cultura della danza, dando la possibilità a chiunque, dai bambini agli adulti, di potersi avvicinare all’arte del movimento. Essa vuole proporre un’attività ricreativa in Valle con la quale trasmettere sempre nuovi interessi e nuove passioni. 

Una filosofia che si è radicata, maturando, in due ex-allieve:  Sara Buncic e Nadine Delumé, che hanno fatto di questa passione lo scopo della loro vita.

Filosofia dell’ Associazione – Presidente Caroline Muttoni

"Lasciati trasportare nel mondo interiore del tuo corpo, liberando le tue emozioni a ritmo di musica. Ognuno di noi è unico, fantastico a modo suo. Nessun movimento è giusto o sbagliato, l’importante è essere se stessi. Esprimiamoci in movimento."